Studiare Ad Ogni Costo: Ecco Cosa Fanno Questi Bimbi OGNI GIORNO Per Andare A Scuola

Pensate che dover subire ore di traffico per andare a lavoro sia un inferno? Potrebbe anche esserlo ma almeno non risulta particolarmente rischioso: nel mondo esistono situazioni assurde, impensabili per il giorno d’oggi, che fanno prendere coscienza di quanto le difficoltà che si considerano tali sono nulla in confronto agli ostacoli che si presentano nei paesi meno industrializzati.

In Cina i bambini di un piccolo villaggio devono scalare una montagna per poter raggiungere la scuola: sospesi ad 800 metri di altezza senza alcuna protezione, devono percorrere vie ferrate e scalinate precarie per arrivare in tempo all’inizio delle lezioni.

L’antico villaggio di Atule’er, a sud di Sichuan, è costituito solo da 72 famiglia che vivono coltivando peperoncini.

Gli abitanti non hanno difficoltà a vivere così isolati in quanto il territorio risulta particolarmente fertile per le coltivazioni di frutta e verdura. Il problema è per i bambini che devono raggiungere l’istituto scolastico più vicino, esattamente al di là della montagna. 

Per circa un’ora e mezza i bambini si arrampicano su scale di corda e percorrono vie ferrate, a mani nude senza alcuna protezione.

Per la difficoltà del tragitto, la scuola ha modificato il loro programma scolastico: una volta arrivati all’istituto vi rimangono per 14 giorni prima di tornare a casa.

Tornati al villaggio hanno 5 giorni di riposo prima di intraprendere un nuovo viaggio.

CONTINUA A LEGGERE A PAGINA 2

Loading...