Questa Va Letta: L’inferno E Il Paradiso. Bellissima Storia

Di seguito vi raccontiamo una storia davvero molto significativa, che vale sicuramente la pena di leggere, dato che ha una morale assolutamente degna di nota. Un uomo vuole sapere come siano fatti inferno e paradiso, e quindi appena ne ha avuta la possibilità ne parla con Dio.

Un giorno infatti quest’uomo ebbe davvero l’onore di parlare con Dio, a cui tra le altre cose, chiese: “Signore, mi piacerebbe conoscere il modo in cui sono fatti inferno e paradiso”. Si tratta di una domanda sicuramente interessante. E Dio lo accontentò. Lo condusse verso due porte, e l’uomo ne aprì una per vedere cosa c’era all’interno. Osservò uno scenario molto strano: le persone sedute intorno a un tavolo erano magre e denutrite, per mangiare il cibo sul tavolo, un tavolo molto pieno di pietanza, usavano dei cucchiaini dal manico troppo lungo, e così riuscivano sì a prendere il cibo, ma non a portarlo alla bocca.

inferparadiso

Avendo questo scenario inquietante, con le persone sofferenti, l’uomo tremò. Dio allora rispose: “Quello che hai appena visto è l’inferno”. E in seguito, l’uomo aprì l’altra porta. Lo scenario era molto simile: c’era il tavolo con tante pietanze, con le persone che avano un cucchiaio attaccato al braccio, ma stavolta le persone erano ben nutrite e felici e conversavano tra di loro. L’uomo non si spiegò come due contesti tanto simili, potessero avere individui così diversi. Allora Dio rispose: “Quello che hai appena visto è il paradiso”.

“Ma come è possibile che in due stanze con la stessa tavola, e con le varie persone sempre col cucchiaio dal lungo manico attaccato al braccio, vi sia uno scenario così diverso?” chiese l’uomo a Dio. E Dio rispose: “E’ semplice: nel paradiso hanno imparato a nutrirsi in modo reciproco, e quindi aiutandosi, mentre i primi che hai visto pensano solamente a loro stessi”.

CONDIVIDI ANCHE TU QUESTO ARTICOLO, TAGGA I TUOI AMICI E NON DIMENTICARE DI CLICCARE “MI PIACE” IN QUESTA PAGINA!

Loading...