Pulire la doccia? Prima lo detestavo, adesso non vedo l’ora!

Dei diversi luoghi domestici, la doccia si rivela quello tra i più difficili da pulire in modo efficace. Eppure si tratta di un’operazione che per ragioni di igiene e di praticità va fatta necessariamente. Piastrelle sporche, doccia incrostata, rubinetto pieno di calcare sono cose che vanno affrontate.

Avere una doccia perfettamente pulita è non solo un qualcosa di importante dal punto di vista estetico, ma anche sotto il profilo della praticità, della funzionalità della doccia stessa, ed è anche importante per la salute, visto che l’igiene è un aspetto fondamentale da tenere in considerazione.

Per pulire la doccia in maniera efficace, vi sono due soluzioni: ricorrere a prodotti che si vendono nei negozi di detersivi e nei supermercati specifici per lo scopo, oppure fare ricorso ad un prodotto fai-da-te come quello che qui di seguito vi proponiamo, che si realizza con cose già presenti in casa. Nello specifico, dovrete utilizzare:

Una tazza di aceto
Una tazza di detersivo per piatti
Un imbuto
Una spugna
Una bottiglia spray

Come si procede al fine di ottenere il risultato finale? La prima cosa da fare consiste nel riscaldare l’aceto con un padellino sul fornello. Il liquido ottenuto dovrà essere abbastanza caldo, ma non bollente.

Fatto ciò, mettere l’aceto dentro la bottiglia spray usando l’imbuto, e ad esso unire anche il detersivo per piatti. Fatto questo, mischiare il tutto all’interno della bottiglia, ma senza agitare troppo per non produrre troppa schiuma.

A questo punto, avrete ottenuto il prodotto utile per il vostro scopo. Ma come dovrà essere utilizzato? Il detergente fai-da-te andrà adoperato sulla superficie che si desidera lavare, spruzzandolo, e strofindando in seguito con una spugna. Per le parti in doccia rifinite in silicone occorre tuttavia prestare attenzione, visto che l’aceto potrebbe essere dannoso in quanto abrasivo.

Una volta strofinato il tutto con la spugna, lasciare agire per mezz’ora circa e poi risciacquare con abbondante acqua fredda: in questo modo lo sporco andrà via facilmente.

Il composto propostovi è inoltre consigliabile anche per lavare i pavimenti. E se l’odore dell’aceto vi reca fastidio, non preoccupatevi: il suo aroma acre svanirà presto. Provateci!

1

CONDIVIDI ANCHE TU QUESTO ARTICOLO, TAGGA I TUOI AMICI E NON DIMENTICARE DI CLICCARE “MI PIACE” IN QUESTA PAGINA!

Loading...