Altra cattiva notizia per le pensioni: scatta la trattenuta sull’assegno

Con il 2017 le novità sulle pensioni non sembrano essere poi tanto rosee. Dopo la notizia secondo la quale da Febbraio 2017 l’erogazione delle pensioni non avverrà più il primo del mese, ma il primo giorno bancabile, ecco arrivare l’ennesima batosta. Sempre dal prossimo Febbraio scatterà infatti la trattenuta sull’assegno, ossia l’Inps bloccherà lo 0,1% della pensione annua.

Sulla questione si sono pronunciati immediatamente i sindacati e la Cgil ha fatto sapere che “in questo modo tutte le pensioni avranno una perdita di valore. Nel caso di una pensione al minimo la perdita sarà pari a 6,50 euro all’anno e di 13 euro su una pensione di 1.000 euro“. Cifre che potrebbero sembrare irrilevanti e che tuttavia potrebbero avere un peso non indifferente sulle pensioni minime e su coloro che faticano ad arrivare alla fine del mese.